Marina Berlusconi attacca lo scrittore Saviano.

In occasione della laurea onoris causa in Giurisprudenza data dall”Università di Genova allo scrittore Saviano per la sua lealtà verso la giustizia e la lotta contro tutte le mafie, lo scrittore l”ha dedicata ai magistrati di Milano che combattono contro le illegalità attribuite al premier Silvio Berlusconi. Saviano è uno scrittore che ha scritto numerosi libri contro la mafia dei Casalesi e la camorra, è sotto scorta da molto tempo perchè i clan lo vogliono uccidere, ma la sua casa editrice è la Mondadori guidata da Marina Berlusconi che proprio questa dedica non l”ha digerita, è lo ha accusato di non essere coerente con ciò che scrive, perchè secondo lei il padre è uno perseguitato dai giudici di Milano, e non una persona che va indagata  perchè ha fatto qualche cosa contro la giustizia.  Sicuramente non ci sarà più feeling fra i due e Saviano dovrà cercarsi un”altra casa editrice con la quale pubblicare i suoi libri, la Mondadori sicuramente dovrà pagare anche una penale ma non so che contratto abbiano stipulato le due parti, comunque c”è un altro divorzio in vista, dopo quello di Berlusconi da Fini, la figlia Marina da Saviano. Ma Marina Berlusconi mi sembra una persona molto determinata che non si fa intimorire da nessuno, una manager fra le più agguerrite e forti, e Saviano dovrà pubblicare i suoi libri sicuramente con un”altra casa editrice, comunque c”è ne sono tantissime che farebbero carte false per aggiudicarselo nelle loro file.  IBerlusconi hanno avuto dalla loro parte sempre molti giornali,televisioni, e media, ora sembra che siano vittime del sistema creato da loro,  anche se le intercettazioni sono vere, mi sembra che la vicenda del padre sia un pò gonfiata da tutti i giornali che gli sono stati sempre contro, non difendo nessuno, però dopo lo scandalo della casa di Montecarlo dove il Presidente della Camera Fini è stato messo sulla graticola dai giornali filo Berlusconi, adesso tocca al Premier ad essere messo sulla graticola dai giornali a lui non molto favorevoli, come dice un vecchio proverbio “Chi la fa  l”aspetti”, la  mafia sta da tutte le parti e sopratutto in politica, secondo me nessuna categoria ne è esente, e mi dispiace dirlo ma è così, sta nelle piccole e grandi cose, è più reale di quanto si possa immaginare.

Questa voce è stata pubblicata in attualità, casi giudiziari, new, news, pensieri, sogni, televisione. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...