Addio a Lucio Dalla un poeta dei nostri giorni.

Stamattina Lucio Dalla è morto stroncato da un infarto mentre si trovava a Montraux in Svizzera dove il giorno prima aveva tenuto un concerto. Dalla è stato uno dei nostri cantautori più bravi e poetici, insieme a De Andrè, De Gregori, Guccini, Paoli, una persona  molto umana, generosa e che ha sempre amato il suo pubblico, a differenza di altri che invece si danno molto poco al pubblico che compra  i dischi. Ultimamente ha partecipato al Festival di  Sanremo come direttore d”orchesta e autore della canzone “Nanì” cantata dal giovane Pierdavide Carone, che Dalla aveva preso sotto la sua ala protettrice. Grande amico di Gianni Morandi, entrambi bolognesi, quando Morandi ha attraversato un momento artistico non proprio felice, Lucio Dalla è stato l”amico che più lo ha aiutato riportandolo al successo e al suo pubblico. Come per  tutti i grandi cantautori, artisti, che se ne vanno via per sempre, rimangono dentro di noi le parole e le note delle loro canzoni più belle, di Dalla forse la canzone che più mi piace è Piazza Grande, che parla di un vagabondo senza casa e senza niente, ma nel suo essere povero è però grande di spirito e di cuore, una persona che non avrà mai nè padroni e nè mai briglie che lo legano ai falsi benesseri, una persona come Lucio Dalla.

Questa voce è stata pubblicata in attualità, glamour, musica, news, S. Remo, teatro, televisione e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...