Melissa Bassi un altro angelo volato in cielo.

Melissa Bassi la ragazza di sedici anni che è morta sabato scorso mentre era davanti al cancello della sua scuola insieme a delle compagne di classe, a causa dello scoppio di un ordigno, ha commosso l”Italia intera, sia per la crudeltà della cosa, sia perchè a quell”età non si può morire senza un motivo apparente. In un primo momento si è cercato di attribuire l”esplosione ad un vendetta della sacra corona unita, perchè la scuola è stata intitola a Paolo Borsellino il magistrato ucciso dalla mafia, che l”ha molto combattuta, adesso invece non si esludono anche altre piste investigative. Melissa insieme a tante altre ragazze è vittima di persone che di  umano hanno solo l”aspetto fisico, ma dentro il loro animo hanno solo cattiveria, vendetta, rancore persone che di umano hanno molto poco o nulla.

Questa voce è stata pubblicata in attualità, casi giudiziari, cronaca, news, televisione, terrorismo e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...